Approfondimenti

 

Servizi e prodotti

Filtra per professione

Filtra per

Filtra per tipologia

 

A
Abbonamenti Solmap per la formazioneAdempimenti fiscaliAmministrazione trasparenteAntiriciclaggioAttestazione di prestazione energetica
B
Bilanci e pratiche faciliBilancio Dot ComBollini e carta filigranataBustaPaga Dot Com
C
Certificati di ruolo, CNS e Tesserini d'iscrizioneCertificazioni Uniche (CU)Cerved - Banche datiCessione quote SrlCloud Fattura - Emissione fattura elettronicaCodice LEIComunicazione iscritti al Ministero della GiustiziaComunicazione PEC all'Agenzia Entrate - Indagini, monitoraggio e FATCA/CRSComunicazione Sistema Tessera SanitariaComunicazioni FATCA - CRSComunicazioni rapporti finanziariConservazione Cloud Dot ComConsultazione ed estrazione PEC Pubbliche AmministrazioniContabilitàCorsi di formazione OPEN
D
Denunce di successione
E
E-book SolmapEntratel Dot Com
F
Fattura elettronicaFinanza agevolataFirma digitale e marche temporaliFirma grafometrica e conservazione a normaFormazione a distanza con creditiFormazione professionale continua
I
IMU e TASI - Software compilativoIndagini finanziarie - Risposta alle richieste di informazioniInserzioni on-line in Gazzetta UfficialeIntrastat
L
Liquidazioni Iva e Dati fattura
M
Modello 730 - Invio dichiarazioniModello 730 precompilatoModello ISEE - Invio dichiarazioniModello RED - Invio dichiarazioni
P
Pacchetto del commercialistaParcella AvvocatoPDF/APEC - Attivazione e rinnovo casellePEC - Comunicazione in CCIAAPEC Hub - Gestionale caselle clientiPolizza RC ProfessionalePrestazioni AssistenzialiPrivacy GDPR EUProcedure sindaci e revisori (PSR)Processo Civile Telematico (PCT)
S
Sicurezza sul lavoro (D.lgs. 81/08)Siti web per Ordini, Unioni e FondazioniSito di StudioStampati fiscali
T
Terzo settore
V
Visure on-line
W
Welfare aziendale

Pacchetto del commercialista

Decreto Dignità: modifiche in sede di conversione

Novità
Pubblicato il 2 ott 2018
Decreto Dignità: modifiche in sede di conversione
La Legge 96/2018 entrata in vigore a decorrere dal 12/08/2018, oltre ad aver confermato le novità fiscali previste dal Decreto Dignità (D.L. 87/2018), ha apportato alcune modifiche. Le ulteriori disposizioni normative apportate in sede di conversione in Legge sono le seguenti:
  • esonero contributivo per favorire l’occupazione giovanile (art. 1-bis): esonero contributivo per assunzione di soggetti fino a 35 anni di età esteso anche al 2019 e 2020. Esonero contributivo riconosciuto nella misura del 50% dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro privati che negli anni 2019 e 2020 assumono con contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti lavoratori di età inferiore a 35 anni e che non sono mai stati occupati a tempo indeterminato con il medesimo o altro datore di lavoro. L’esonero si applica nel limite annuo di € 3.000 e non trova applicazione per i contributi INAIL;
  • modifiche alla disciplina delle prestazioni occasionali (art. 2-bis): per le aziende alberghiere e strutture ricettive che operano in ambito turistico il parametro che limita di fruibilità delle prestazioni occasionali da parte degli utilizzatori che impiegano più di 5 lavoratori a tempo indeterminato è esteso a 8, a condizione che le prestazioni siano rese da: pensionati, studenti regolarmente iscritti, di età inferiore ai 25 anni, disoccupati e percettori di prestazioni integrative al salario o di sostegno al reddito;
  • esonero dall’obbligo di annotazione nei registri IVA (ex artt. 23 e 25 D.P.R. 633/72), per i soggetti tenuti all’emissione della fattura elettronica (art. 11, c. 2-bis);
  • esonero dall’obbligo di invio dello spesometro, per i produttori agricoli ex art. 34 c. 6 D.P.R. 633/72 (art. 11 c. 2-quater): esonero previsto già dal 01/01/2018 per i soggetti che nell’anno precedente hanno realizzato un volume d’affari non superiore ad € 7.000, costituito per almeno 2/3 da cessione di prodotti di cui alla Tabella A, parte I, D.P.R. 633/72;
  • proroga al 01/01/2019 dell’obbligo di emissione della fattura elettronica per le cessioni di carburante da parte degli impianti stradali di distribuzione (art. 11-bis);
  • compensazione delle somme iscritte a ruolo (art. 12-bis): riconoscimento, anche per il 2018, della possibilità di compensare le somme riferite a cartelle esattoriali (affidate all’Agenzia della Riscossione entro il 31/12/2017) con crediti maturati nei confronti della P.A. non prescritti, certi, liquidi ed esigibili relativi a somministrazioni, forniture, appalti e servizi, anche professionali.
Vai al servizio
ARCHIVIATO IN:
carburante, commercialista, contributi, contributi previdenziali, crediti, decreto Dignità, fattura
CONDIVIDI:

SERVIZIO CORRELATO

Vai al servizio

TI POTREBBERO INTERESSARE:

14 dic 2018
Versamento acconto IVA: metodo storico, previsionale o effettivo?
4 dic 2018
Pacchetto del Commercialista: TUTTO in un unico software
21 nov 2018
I nuovi termini per l’emissione delle fatture (elettroniche)
16 nov 2018
In arrivo la nuova tassonomia per i bilanci 2018
13 nov 2018
Il Pacchetto del Commercialista è anche cloud!
9 nov 2018
Contributi e sovvenzioni: obbligatoria l’indicazione in nota integrativa

NEWSLETTER

Fattura elettronica

Calcola il tuo preventivo